Messaggi di vita

Sorpresi da Dio

"Molte saranno le nazioni di cui egli desterà l'ammirazione" (Isaia 52:15)

"Quando Gesù ebbe finito questi discorsi, la folla si stupiva del suo insegnamento" (Matteo 7:28)

 

I bambini amano le sorprese, mentre gli adulti, in generale, le apprezzano meno perché vorrebbero che tutto avvenisse come previsto, come desiderato. Ci sono delle sorprese piacevoli, ma a volte abbiamo delle cattive sorprese: la notizia di un incidente, di una malattia, di un decesso...

"Dio è sempre imprevedibile, sempre sorprendente", ha scritto André Frossard (giornalista e saggista francese). Di fronte alla sorpresa e allo sbigottimento provato davanti all'azione divina, alcuni si allontanano, mentre altri si aprono alla fede e adorano Dio; così ha fatto anche John Newton, compositore del celebre canto: "Amazing grace..." (Stupenda grazia!... Ero cieco, ma ora ci vedo!").

La più grande sorpresa è alla conversione, quando lo imploriamo e andiamo verso di Lui. Spesso le lacrime sgorgano scoprendo le meraviglie che ci erano rimaste nascoste per così tanto tempo.

Ma molte altre sorprese ci sono nel corso della nostra vita; a volte leggendo un versetto della Bibbia che non avevamo mai notato, altre volte essendo testimoni delle risposte di Dio che ci superano e ci inducono ad adorare.

La vita cristiana percorre un cammino che non è privo d'imprevisti e di novità. È un percorso in cui impariamo, in mille modi differenti, a conoscere Dio. Un sentiero che è "come la luce che spunta e va sempre più risplendendo, finché sia giorno pieno" (Proverbi 4:18). Un sentiero che ci avvicina sempre di più a Dio!