UNA NUOVA PENTECOSTE!

Dopo questo, avverrà che io spargerò il mio Spirito su ogni persona:
i vostri figli e le vostre figlie profetizzeranno,
i vostri vecchi faranno dei sogni,
i vostri giovani avranno delle visioni.
(Gioele 2:28)

Il giorno di Pentecoste di quasi 2000 anni fa, sette settimane dopo la risurrezione di Gesù Cristo, questa profezia si avverrò con la discesa dello Spirito Santo sopra i 120 che erano riuniti nell’alto solaio in attesa di questa promessa del Signore. Attraverso la loro testimonianza “come lo Spirito Santo dava loro di esprimersi” 3000 persone si convertirono in quel giorno meraviglioso.
Il battesimo nello Spirito Santo ha continuato nei secoli ad accompagnare i cristiani, perché è lo Spirito Santo che ha preso secondo il piano eterno di Dio la guida e la protezione della Sposa di Cristo, la Chiesa.
Nella profezia della promessa di benedizione che troviamo nel libro di Gioele si nota che Dio ha riserbato per la Sua Chiesa una pioggia d’autunno e di primavera. Con il risveglio pentecostale la prima pioggia si è manifestata sulla terra oltre 100 anni fa. Ora prima del ritorno del Signore attendiamo una seconda copiosa pioggia, quella della primavera che anticiperà un grande raccolto, molte conversioni, prima del ritorno del nostro amato Signore e Salvatore Gesù Cristo.
In questo tempo di crisi che stiamo vivendo, possiamo gridare in preghiera a Dio di elargirci la pioggia di primavera, di battezzare i Suoi figliuoli nello Spirito Santo per potenziarli difronte a grandi ostacoli e grandi prove che ci saranno posti dinanzi da ora fino alla Sua apparizione. Spirito Santo facci traboccare di te! Chiediamo una fresca e nuova unzione. Amen!

BUONA SETTIMANA!
DIO TI BENEDICA!
Morris Zaccardi

Post a comment

*

code

Print your tickets